Ogni giorno l’87% delle donne siano esse adulte, teenager o poco più, vivono nella certezza che la mancanza di una minigonna nel nostro guardaroba sia motivo di discriminazione femminile verso se stesse. Mettendo, di conseguenza, a repentaglio la loro incolumita per fare sfoggio della propria bellezza e sfruttare a loro piacimento il potere femminile.

Il potere femminile e un’arma a doppio senso, perché se da un lato ti fa sentire potente, desiderata, donna, d’altro ti rende un bersaglio in movimento che attira la violenza mirando con inividia, facendo scoppiare piccole guerre tra chi desidera e chi esige.

Riuscire a vedere nel profondo dell’essenza femminile significa vedere oltre ciò che il nostro occhio ci indica, il potere che ognuno di noi abbiamo dentro. Ogni giorno affrontiamo violenze e prove di forza, richieste di fiducia di dolori immaginabili, ma nonostante tutto siamo di nuovo in piedi, pronte e decise più di prima a far valere la vera bellezza. Il nostro essere noi stessi, persino d’avanti al grande gradino chiamato ignoranza; d’altronde anche sul trono piu alto del mondo siamo seduti sul nostro culo.

1 commento

Comments are closed.