fbpx
adv-405
<< ATTUALITÀ

SANGUE, OGGI SI CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE.

| 14 Giugno 2024 | ATTUALITÀ, CRONACA, IL FORMAT, NOTIZIE, SALUTE

Un appello ai volti noti dello sport, dello spettacolo e della TV a diventare testimonial dell’importanza della donazione del sangue e del plasma. Lo ha lanciato l’assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso che, in occasione della XX Giornata mondiale del donatore, prevista oggi 14 giugno, ha presentato a Palazzo Lombardia insieme al presidente dell’Avis regionale, Oscar Bianchi e a quello nazionale in collegamento telefonico da Roma, Gianpietro Briola, una serie di iniziative  volte a sensibilizzare su questa tematica. E’ intervenuto anche Federico Brembati, trentatreenne bresciano donatore da 15 anni e volontario dell’associazione.

 

“L’importanza della donazione – ha detto Bertolaso – spesso viene capita solo nel momento in cui si viene coinvolti in una problematica che richiede trasfusioni: un incidente di macchina, una patologia o anche un parto complicato. Sono moltissime in realtà le occasioni in cui in ospedale si può salvare una vita solo se c’è a disposizione il quantitativo di sangue necessario per poter intervenire, basti pensare al caso del poliziotto Christian Di Martino, servitore dello Stato accoltellato in una stazione di Milano. Se non avesse ricevuto più di 100 sacche di sangue, plasma ed emoderivati durante l’intervento chirurgico effettuato all’ospedale di Niguarda sarebbe sicuramente morto”.

 

Anche da questo recentissimo fatto di cronaca, dunque l’accorato appello ai personaggio pubblici affinché si lascino coinvolgere in attività di prevenzione come hanno fatto nei mesi scorsi Zlatan Ibrahimovic e Ambra Angiolini. “Mi piacerebbe avere – ha spiegato –  qualche calciatore o sportivo come il n. 1 del tennis mondiale o il neo campione europeo di salto in alto al nostro fianco. Penso infatti che sarebbero i testimonial più efficaci”.

Regione Lombardia ha investito lo scorso ottobre con delibera di Giunta 2,6 milioni di euro, di questi 800.000 sono relativi alle tariffe di rimborso per le attività di donazione di sangue e 1,8 milioni di euro per progetti di promozione e consolidamento sulla donazione da realizzare in collaborazione con le associazioni lombarde.(L.News)

TAG: #donazione sangue, Regione Lombardia
adv-512
Articoli Correlati
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com