fbpx
adv-990
<< ESTERI

Terremoto Turchia e Siria: oltre 29mila il bilancio delle vittime

| 12 Febbraio 2023 | ESTERI

E’ salito a oltre 29mila il numero delle vittime accertate del terremoto che ha convolto Turchia e Siria, anche se, secondo l’Onu il bilancio dei morti potrebbe tragicamente “raddoppiare”. Ritrovati i corpi della famiglia italiana di origine siriana che risultava dispersa.

Continuano senza sosta le operazioni di salvataggio: a 140 ore dalle scosse, un neonato di sette mesi è stato estratto vivo dalle macerie. Salvi dopo 150 ore anche un bimbo di pochi anni e una donna di 64. Il capo degli aiuti internazionali delle Nazioni Unite Martin Griffiths ha definito il devastante sisma che ha colpito la Turchia sudorientale e la Siria nordoccidentale come “il peggior disastro degli ultimi 100 anni nella regione”.

Una parte della famiglia Hasan, italiana di origine siriana, vittima del terremoto che ha sconvolto Turchia e Siria, risiedeva a Busto Arsizio, nel Varesotto. La madre e una delle figlie, secondo la ricostruzione de ‘La Prealpina’ e ‘Il Giorno’, erano partite per Antiochia, in Turchia, per la nascita di una nipotina. Con la madre, Shuoa Ibrahim Hasan, è quindi morta la figlia diciassettenne che l’accompagnava; la figlia maggiore che erano andate a trovare ad Antiochia, il marito di quest’ultima, la neonata e un altro figlio.

Partirà stasera dall’aeroporto di Adana il contingente di 60 vigili del fuoco italiani impegnato in Turchia per portare soccorso alle popolazioni colpite dal terremoto. Da oggi operativo il nuovo contingente che li sostituisce nelle operazioni. Arrivati in Turchia martedì scorso, i vigili del fuoco del team Usar, coordinati dal comandante di Pisa Nicola Ciannelli, hanno operato su indicazione dell’autorità locale nella città di Antiochia, devastata dal sisma.

Nei sei giorni di permanenza sono riusciti a salvare dalle macerie due ragazzi, di 23 e 26 anni, entrambi nella giornata di mercoledì. Sedici corpi che hanno recuperato purtroppo senza vita, tra loro 7 bambini. L’arrivo in Italia, a bordo di due ATR42 della Guardia di finanza, è previsto domani nell’aeroporto di Pisa per il team Usar della Toscana e nell’aeroporto di Pratica di Mare per il team Usar del Lazio.

TAG: morti, Siria, terremoto, Turchia
adv-673
Articoli Correlati
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com