fbpx
adv-851
<< ESTERI

Guerra Russia-Ucraina, Putin apre ad un possibile negoziato

| 10 Dicembre 2022 | ESTERI

Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile. Lo ha detto il presidente russo Putin, specificando che “non ci sono fattori oggi” per una nuova mobilitazione di riservisti in Russia”. “L’Occidente”, ha detto ancora il leader del Cremlino, “sta cercando con tutti i mezzi di mantenere il proprio predominio, il popolo ucraino è diventato vittima di queste aspirazioni”.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che i bombardamenti russi contro città e villaggi del suo Paese ricordano quelli nazisti, e ha rimarcato che il 62% degli obiettivi ha riguardato civili.

“Un’altra sentenza spudorata e illegale di Putin”: così Alexey Navalny, il rivale numero uno di Putin in carcere per motivi politici, ha commentato su internet la condanna a otto anni e mezzo inflitta a un altro oppositore russo, Ilya Iashin, per aver criticato l’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe russe.

Nuove sanzioni Usa a tre entità basate in Russia in prima linea nell’acquisizione e nell’uso di droni iraniani in Ucraina: lo ha annunciato in un briefing il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby. E Joe Biden ha autorizzato un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina, dal valore di 275 milioni di dollari. Il Pentagono ha spiegato che si tratta di armi e munizioni d’artiglieria, oltre ad equipaggiamento per rafforzare le difese aeree.

TAG: Guerra Russia-Ucraina, Negoziati di Pace, presidente Vladimir Putin, Volodymyr Zelensky
adv-27
Articoli Correlati
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com