fbpx
adv-326
<< ESTERI

Zelensky: “Milioni al gelo, è crimine contro umanità”

| 24 Novembre 2022 | ESTERI

“Con le temperature sotto zero, milioni di persone sono senza riscaldamento, luce, acqua. Questo è un chiaro crimine contro l’umanità”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parlando in video alla riunione del Consiglio di Sicurezza Onu. “Dobbiamo guidare il mondo fuori da questa strada senza uscita. Ci servono le vostre decisioni”, ha detto rivolto ai Quindici, sottolineando che “chi istiga questa guerra blocca ogni tentativo del Consiglio di portare avanti il suo mandato”.

La centrale di Zaporizhzhia è andata in black out completo. Lo ha segnalato l’Energoatom aggiungendo che “tutti i generatori diesel sono in funzione. Il livello di radiazione nel sito della centrale rimane normale”. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) ha reso noto che la centrale fa affidamento sui suoi generatori diesel di emergenza per raffreddare i reattori e svolgere altri compiti importanti per mantenere la sicurezza nucleare. Diverse città, da Kharkuv a Leopoli, sono senza elettricità e tre centrali nucleari sono state “scollegate” dalla rete elettrica.

“Non abbiamo ancora visto il price cap” sul gas perché “quello attualmente contenuto nella proposta” della Commissione europea “non soddisfa nessun Paese, per noi è uno scherzo”. Lo ha dichiarato la ministra per il Clima e l’ambiente polacca, Anna Moskwa, al suo arrivo al Consiglio straordinario Energia a Bruxelles.

adv-241

“Ci aspettiamo che verrà presentato un nuovo documento al prossimo Consiglio che speriamo venga convocato non solo prima di Natale ma nei prossimi giorni”, ha aggiunto la ministra. “In Polonia siamo già arrivati a -10 gradi, non possiamo continuare a discutere di solidarietà e permessi sulle rinnovabili, possiamo rimandare questi temi alla primavera. Ora siamo in inverno e occorre discutere di un tetto al prezzo del gas”, ha concluso.

TAG: Guerra Russia-Ucraina, Onu, Volodymyr Zelensky
adv-550
Articoli Correlati