fbpx
adv-30
<< SPORT

Qatar 2022: Tutto facile per l’Inghilterra che asfalta l’Iran nel gruppo B

| 22 Novembre 2022 | SPORT

L’Inghilterra comincia a scaldare i motori, nella sua prima uscita di questo mondiale, si ritrova davanti l’Iran di Carlos Queroz. Al Khalifa  International Stadium  Garerth Southgate, il commissario tecnico britannico, punta tutto sulla punta di diamante in forza al Chelsea Raheem Sterling. L’Iran, non ha nemmeno la minima idea di cosa sia il possesso palla e il pressing alto sul terreno di gioco, fatto dai ragazzi di Sotuhgate, fin dalle prime battute di gioco. Trippier sulla fascia, non fa sconti e comincia a verticalizzare con la mediana britannica che arranca sul centrocampo iraniano,  costringendolo a fermarsi su una fragilissima maginot.  Nonostante il ct iraniano Carlos Queiroz, sia un perfetto conoscitore del calcio inglese, grazie ai servigi resi alla corte di Sir Alex Ferguson, c’è da dire che l’Iran non ha i numeri e le certezze per poter andare avanti in questo mondiale. Per buona pace dello stesso Queiroz, che con tutta la buona volontà e la sapienza tecnica, ha cercato in qualche modo di arginare i leoni britannici, che compatti hanno rifilato ben cinque goal alla formazione iraniana. Non c’è storia, ma solo ed esclusivamente un dominio totale dell’undici guidato da Southgate che ha già  scaldato i motori, in attesa delle battaglie future. Per la cronaca gli inglesi aprono le marcature con Bellingham al 35′, Saka al 43′, Sterling al 45′, ancora Saka per la sua personale doppietta al 62′ e al 71′ Rashford. L’Iran reagisce nel suo orgoglio di fronte ad un  avversario che non lascia spazi, se non per Terami che realizza il goal della bandiera. Nel gruppo B, l’Inghilterra conquista la sua prima vittoria in questo mondiale e il primo momentaneo posto.

Nel gruppo A, l’Olanda di Louis Van Gaal affronta il Senegal orfano del suo punto di forza Sadio Mane’, fermo per un pesante infortunio con i tempi di recupero incerti. Mondiale sfumato per il trequartista in forza al Bayern Monaco. Tuttavia, il Senegal schiera l’undici migliore studiato dal ct Aliou Cisse’ e nel primo tempo sono gli africani a fare la gara nei primi minuti. L’Olanda prova a ripartire con Depay e Gakpo, ma non riesce ad impensierire la porta senegalese. Nella ripresa, Noppert neutralizzate un’ incursione di Dia attaccante in forza alla Salernitana e tutto ritorna nell’apatia. La gara, si accende al minuto 84, quando l’olandese Gakpo di testa batte il portiere senegalese Mendy per il vantaggio dei Tulipani. Sembra finita, ma in pieno recupero, Klaasen raddoppia per l’Olanda che incamera tre punti e aggancia l’Ecuador in testa al gruppo A.

TAG: Inghilterra, Iran, Mondiali Qatar 2022, Olanda, Senegal
adv-143
Articoli Correlati