fbpx
adv-328
<< ATTUALITÀ

La Lombardia incontra Roma

L’Associazione dei Consorzi di tutela dei vini lombardi (Ascovilo) unisce l’Italia ed espone per la prima volta i propri “gioielli enoici” a Roma al prossimo Vinòforum.
| 4 Giugno 2022 | ATTUALITÀ

Winetales Magazine, Ascovilo e Vinòforum si uniscono per raccontare il patrimonio ampelografico lombardo nella capitale.

Il vino è cultura, il vino è territorio, ma soprattutto il vino è condivisione: per questa ragione Ascovilo ha deciso di supportare Winetales Magazine e la sua area interviste all’interno della diciannovesima edizione di Vinoforum, in programma a Roma dal prossimo 10 giugno 2022.

Vinòforum è da sempre un appuntamento inclusivo che ospita ogni anno circa 49.000 visitatori con un forte legame con il pubblico capitolino e non solo.

adv-732

Condividere e appassionare i visitatori del prossimo Vinòforum per raccontare i vini di Lombardia che occupano circa 24.000 kmq della regione, con aree di produzione che hanno caratteristiche molto diverse sia dal punto di vista climatico sia dal punto di vista di composizione dei terreni, è la sfida che Winetales Magazine e Ascovilo vogliono affrontare insieme. Dalle montagne della Valtellina si passa alle zone pianeggianti o parzialmente collinari come l’Oltrepò Pavese, fino arrivare in aree con un microclima particolare, come quelle attorno al lago di  Garda e ai famosi “Sass de la luna”, su cui cresce il Moscato di Scanzo, da cui un passito che rappresenta la seconda DOCG più piccola d’Italia. La superficie regionale è pianeggiante per circa la metà della sua estensione, mentre è montuosa per un ulteriore 40%. Poco più del 10%, invece, della superficie è collinare, e pertanto si presta alla  viticoltura di qualità.  

Questa profonda varietà di terreni permette coltivazioni e produzioni diverse per un patrimonio ampelografico composto complessivamente da: 5 DOCG, 23 DOC e 15 IGT per circa 1,300,000 hl di vino prodotto ogni anno.

Tutte queste storie di vino saranno ospiti a Vinòforum, per dieci giorni di degustazioni e masterclass all’interno dell’area di Winetales Magazine che grazie alla collaborazione con Beacon, azienda specializzata nell’internalizzazione delle aziende italiane, avrà un respiro internazionale con un focus dedicato alle potenzialità delle aziende enoiche lombarde nel mercato internazionale.

Non resta che accedere luci e microfoni e dare voce al vino lombardo e non, grazie all’appassionata redazione della rivista, a tutti gli operatori di settore, al pubblico e agli ospiti più importanti della prossima kermesse capitolina.

Vogliamo continuare a portare il vino di qualità in giro per l’Italia e per il mondo e farlo apprezzare a tutti, non solo agli addetti ai lavori. Ringraziamo Ascovilo per questa opportunità e non vediamo l’ora di iniziare questa terza edizione del binomio che lega Winetales Magazine a Vinòforum. Siamo davvero orgogliosi di poter accostare il nostro marchio a una manifestazione piena di passione e pubblico e quest’anno di farlo insieme alla presidente di Ascovilo Giovanna Pradini e alle sue fantastiche eccellenze.”dichiara Damiano Antonelli CEO di WT Group srl, società proprietaria di Winetales Magazine.  

Le nostre produzioni vitivinicole sono espressione di un territorio dal grande potenziale, tuttavia talvolta il nostro impegno non viene adeguatamente comunicato ed è ben noto solo a livello locale. Sono felice di dare il via a questa collaborazione con Winetales e Vinòforum certa che l’opportunità di presentarci in un mercato estremamente interessante per il consumo del vino italiano possa sostenere il tentativo dei nostri consorzi di promuovere le denominazioni DOP e IGP di Lombardia”

dichiara Giovanna Prandini Presidente di Ascovilo

Sono quasi 20 anni che Vinòforum propone un approccio al vino che permette di mettere in contatto diretto aziende, operatori del settore e consumatori finali, – dichiara Emiliano De Venuti, CEO di Vinòforum – Il nostro si è rivelato un format vincente, che riesce a soddisfare tanto le aspettative degli addetti ai lavori, quanto la curiosità degli appassionati. Ogni anno alziamo l’asticella proponendo al nostro pubblico un calendario di appuntamenti sempre più interessante. Siamo felici per questa edizione di aver creato una partnership con Ascovilo che, grazie agli amici di Winetales, potrà raccontare l’eccellenza dei propri territori.”

Da anni ci occupiamo di internazionalizzare le eccellenze vitivinicole del nostro Paese in specifiche aree del mondo: Regno Unito e Sud Est Asiatico. Abbiamo iniziato portando all’estero prodotti e produzioni principalmente legate alla Lombardia. Per questo motivo proviamo un ulteriore moto d’orgoglio nel presentarci a VINOFORUM congiuntamente ad ASCOVILO. Siamo estremamente contenti di poterci affacciare su uno snodo importante come quello di Roma, allargando, di fatto, il nostro raggio d’azione al Centro Sud Italia che rappresenta, almeno per la nostra esperienza diretta, un’area di grande interesse per gli importatori esteri con cui lavoriamo” Dichiara Riccardo Rabuffi, Amministratore Unico di Beacon Srl,

Il Lugana Doc partecipa con grande entusiasmo a questa edizione di Vinoforum con la volontà di far conoscere ed esplorare ai partecipanti tutte le sfumature della nostra denominazione. Lugana non è solo un vino dalle numerose espressioni e declinazioni – noi li definiamo oggi 5 stili – ma anche un territorio affascinante, quello del Lago di Garda, che offre una cornice ideale per suggellare una memorabile esperienza enoturistica.

Roma rappresenta un luogo dal fascino eterno, una città in cui ritorneremo a settembre con un grande evento esclusivo per il Lugana, a testimonianza del valore che la città rappresenta per il nostro Consorzio, importante meta italiana del piano promozionale 2022″ dice Fabio Zenato, presidente del Consorzio Tutela Lugana DOC.

Per il nostro Consorzio la presenza a Vinòforum insieme ad Ascovilo è un’ulteriore tappa verso il nostro obiettivo primario: fare conoscere e degustare il Moscato di Scanzo e farne capire l’unicità assoluta. Roma ovviamente ci apre le porte ad una parte d’Italia dove è praticamente impossibile trovare il nostro passito, non potevamo assolutamente mancare questo importante appuntamento” dice Francesca Pagnoncelli, presidente del Consorzio Tutela Moscato di Scanzo.

I Vini Mantovani si presentano per la prima volta a Vinòforum con le migliori etichette delle 6 denominazioni D.O.C. e I.G.T. della provincia di Mantova: dai pregiati vini internazionali dei Colli Mantovani, all’emblematico Lambrusco Mantovano dagli esclusivi vitigni autoctoni. Accoglieremo i visitatori, portando loro il nostro territorio di grande fama culturale e gastronomica che saprà stupire con una wine experience indimenticabile”, dice Corrado Cattani, presidente del Consorzio Vini Mantovani.

Raccontare le grandi eccellenze del vino è la prima e più importante missione di Winetales Magazine, rivista che raccoglie all’interno della sua redazione professionisti del settore che, coordinati dall’eccellente Francesca Pagnoncelli Folcieri, creano contenuti di valore sempre maggiore. La partnership con Ascovilo e Vinoforum è la dimostrazione della passione con cui la nostra redazione persegue l’obiettivo di condividere con il pubblico le storie che nascono tra le vigne e che sono le fondamenta dell’eccellenza nostrana.” dichiara Simone Bonaccorso, direttore responsabile di Winetales Magazine.

Di seguito i dettagli delle aziende coinvolte:

WINETALES

Winetales è uno dei marchi di WT Group srl, innovativa realtà che ha come core business quello di accelerare l’innovazione attraverso: comunicazione, storytelling e digital innovation.

Marketing Strategico, Branding & Desing, ottimizzazione dei Big Data…sono i pilastri di questa azienda, il progetto nasce da quattro professionisti della comunicazione e della finanza che trasferiscono le loro competenze per metterle al servizio del mondo del vino e garantire così innovazione. La verticale dedicata al “Wine” ha come obiettivo quello di racchiudere un concentrato di passione, competenza ed innovazione in grado di raccontare le migliori storie del patrimonio ampelografico Italiano e valorizzare le incredibili eccellenze dei produttori vitivinicoli italiani.  

ASCOVILO  

Ascovilo è l’Associazione Consorzi Tutela Vini Lombardi a D.O.C.G., D.O.C e I.G.T.
Ascovilo nasce il 28 Luglio 1977, senza scopo di lucro. Possono essere soci di Ascovilo i Consorzi volontari di Tutela dei vini della Lombardia legalmente costituiti e riconosciuti ai sensi della L.164 del 1992 e successive modifiche, nonché i Consorzi volontari tutela vini che abbiano già inoltrato istanza di riconoscimento al Ministero. La Regione Lombardia, le Camere di Commercio, nonché le altre persone giuridiche pubbliche e private che abbiano finalità o comunque interessi rivolti al conseguimento dei fini statutari dell’Associazione e ne concorrano al conseguimento, possono assumere – previa ammissione – la qualità di associati.

VINOFORUM  

Vinòforum è un brand che promuove la cultura enologica e gastronomica d’eccellenza. Un marchio di qualità che riunisce le migliori aziende italiane ed internazionali e la cui filosofia è quella di diffondere la conoscenza dei prodotti vitivinicoli e gastronomici, con l’obiettivo di dar vita e supportare un dialogo costante tra aziende, operatori del settore e consumatori finali.Per l’edizione 2022 Vinòforum riunirà le migliori aziende nazionali ed internazionali confermandosi come una delle più importanti manifestazioni italiane dedicate al vino e all’eccellenza gastronomica.L’obiettivo è quello di offrire un’esperienza a 360 gradi sul mondo del vino e del cibo.Il successo di Vinòforum, rimane l’UNICITÀ DEL SUO FORMAT, che si basa sulla realizzazione di attività studiate per coprire in maniera trasversale il mondo dell’enogastronomia, coinvolgendone tutti i protagonisti e dando luogo alla creazione di sinergie tra le aziende partecipanti e un vasto pubblico di operatori, esperti, appassionati e neofiti  

BEACON

Beacon è una società attiva nel campo dell’internazionalizzazione di impresa e nello sviluppo di azioni commerciali e promozionali all’estero. Vantiamo una grande esperienza in Regno Unito e in Sud Est Asiatico. Il valore differenziale del nostro modello è dato dal diretto coinvolgimento dell’importatore / distributore estero fin dalle primissime fasi del processo internazionale. L’azienda viene selezionata da Beacon in Italia, segnalata all’importatore estero, i prodotti dell’azienda vengono degustati in specifici tasting panels per valutarne l’inserimento in portfolio, viene fornito un feedback rispetto all’inserimento in portfolio, vengono definite, insieme all’importatore, delle azioni a supporto per la commercializzazione e promozione dei prodotti. Internazionalizzare diventa quindi un processo lineare e sostenibile per le aziende di tutte le dimensioni.

Per informazioni

Ufficio Stampa & PR – info@winetales.it

Ufficio Stampa Ascovilo – stampa@ascovilo.it

Website: winetalesmagazine.com // ascovilo.it // winetales.it // lospaziodelgusto.it //

TAG: Ascovilo, Lombardia, roma, vini, Vinoforum
adv-278
Articoli Correlati