fbpx
adv-193
<< SPORT

Serie A: Juventus poker all’Olimpico contro la Roma. Inter vince in casa contro la Lazio

Milan si impone in trasferta a Venezia
| 10 Gennaio 2022 | SPORT

Seppur a singhiozzi e gare rinviate a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19, la ventunesima giornata di Serie A parte ugualmente lasciandosi alle spalle diverse gare di campionato da recuperare relative alla ventesima giornata.

Con il fantasma degli stadi chiusi (con ogni probabilità) per contenere i contagi e che tra l’altro fa tremare le società della massima competizione nazionale, il Milan in trasferta a Venezia tiene il tempo battendo i lagunari per tre a zero. Le reti sono state realizzate da Ibrahimovic al 2′ minuto di gioco e da Teo Hernandez al 48′ e al 59′, per quest’ultimo doppietta.

Cinquina del Sassuolo in trasferta sul campo dell’Empoli con i goal realizzati da Berardi per il Sassuolo al 13′ che porta in vantaggio i neroverdi con un calcio di rigore. Pareggio illusorio dell’Empoli al 16′,con Henderson. Sassuolo nuovamente in vantaggio con Raspadori al 24′. Nella ripresa Scamacca l’oggetto dei desideri della big di Serie A, segna il tre a uno al 67′. Raspadori, si ripete al 71′, seguito ancora da Scamacca al 92′ che realizza il quinto goal chiudendo la gara.

adv-305

Petagna regala la vittoria al Napoli di Luciano Spalletti che si impone di misura sulla Sampdoria al Maradona Stadium. Il goal arriva al 43′ minuto di gioco.

Atalanta che dilaga al Dacia Arena di Udine, ospite dell’Udinese di Cioffi. Al 17′ apre le danze il bergamasco Pasalic, al 22′ raddoppia Muriel, seguito da Malinowskyi al 43′. Udinese tramortito e per nulla incoraggiato dall’autorete dell’atalantino Djimsiti al 59′. Muriel si ripete al 76′ seguito dal goal di Beto per l’Udinese all’88’. Nel finale l’Atalanta affonda definitivamente l’Udinese con Maehle all’89’ e Pessina al 92′.

All’Olimpico la Roma ospita la Juventus, in una sfida che culmina in una rimonta dei bianconeri, dopo tre goal subiti. Per la Roma la gara si apre all’11’ con Abraham che porta la Lupa in vantaggio. Al 18′ pareggio della Juventus con Dybala, i giallorossi premono sull’acceleratore e si riportano in vantaggio al 48′ con Mikitaryan. Al 53′ della  ripresa la Roma vuole fare sua la partita e sigla il tre a uno con Pellegrini. Dura poco l’euforia degli uomini di Mourinho e al 70′ inizia la rimonta della Juventus che va a segno con Locatelli. Al 72′ arriva il tre a tre con Kulusewskij e al 77′ De Sciglio (chi lo avrebbe mai detto) sigla il quarto goal vittoria. Tre punti per la Juve all’Olimpico, disastro Roma.

A San Siro l’Inter nel segno di Bastoni e Skriniar che realizzano i goal vittoria contro la Lazio di Sarri al 30 ‘ e al 67′. Due a uno per i nerazzurri che si portano al comando della classifica con una partita in meno. Per i biancocelesti, inutile il goal di Immobile al 35′, per il momentaneo pareggio.

La Salernitana fanalino di coda, espugna il campo del Verona con il goal di Duric per i campani al 29′ su calcio di rigore. Pareggio degli scaligeri con Lazovic al 63′ e goal vittoria per la Salernitana di Kastanos al 70’.

TAG: calcio, Serie A
adv-848
Articoli Correlati