fbpx
adv-152
<< SPORT

Serie A: posticipo amaro per il Milan battuto in casa dal Napoli

Tonfo casalingo dell'Atalanta. Sassuolo frena la corsa della Fiorentina verso l'Europa
| 20 Dicembre 2021 | SPORT

Weekend della diciottesima giornata di Serie A, ancora ricco di sorprese a cominciare dalla pesante sconfitta interna dell’Atalanta di Gasperini impegnata contro la Roma. Allo Gewiss Stadium i Giallorossi si portano in vantaggio nell’avvio di gara, con Abraham. Al 27′ l’esuberante Zaniolo raddoppia e al 46′ Cristante fa autogoal, permettendo all’undici bergamasco di riaprire la gara. Al 72′ Smalling porta la Roma sul tre a uno e all’82’ ancora Abraham sigla il quattro a uno finale.

Roma che torna nella corsa verso l’Europa e Atalanta che Capitola dopo sei vittorie di fila, distanziata dall’Inter di ben sei punti. La Capolista Inter è di scena a Salerno, contro la Salernitana i nerazzurri confermano il momento di splendida forma e di un gioco impeccabile. La squadra di Inzaghi, vince per cinque reti a zero andando a segno con cinque giocatori diversi. All’11’ Perisic apre le marcature, seguito da Dumfries al 33′. Al 52′ Sanchez sigla il tre a zero e Lautaro al 77′ cala il poker. La quinta rete è siglata da Gagliardini al minuto 87. Inter al comando della classifica, Salernitana che rimane il fanalino di coda.

La Lazio supera lo speranzoso Genoa per tre a uno, mantenendo la rotta verso le prime sei della classifica. Pedro per i laziali firma il vantaggio al 36′. Raddoppio di Acerbi al 75′ e tris di Zaccagni all’81’. Goal della bandiera per il Genoa realizzato da Melegoni.

adv-437

Porta bene la cura Cioffi per l’Udinese che asfalta il Cagliari in trasferta. Friulani subito in vantaggio con Makengo al 4′, Deulofeu al 45′ raddoppia e al 51′ Molina spegne le speranze del Cagliari. Deulofeu si ripete al 70′ siglando il quarto goal. Sempre più difficile la situazione del Cagliari, mentre l’Udinese guadagna punti salvezza.

Battuta d’arresto della Fiorentina, impegnata al Franchi contro il Sassuolo. Nero verdi in vantaggio con Scamacca al 32′ , seguito da Frattesi al 37′. La Fiorentina accorcia con il gioiello Vlahovic al 51′ e al 61′ Torreira pareggia definitivamente chiudendo il match sul due a due. Sassuolo, un Killer in trasferta e Fiorentina da rivedere per non rischiare il cammino verso l’Europa.

La Juventus, espugna il Renato dall’Ara ospite del Bologna. Al 6′ Morata porta in vantaggio i bianconeri e Cuadrado raddoppia al 69′. Tre punti preziosi, per la corsa verso la Champions, conquistati dalla squadra di Allegri a spese di un Bologna che tiene ancora il passo nel centroclassifica.

Due autoreti nella gara tra Spezia ed Empoli ed un punto per parte che accontenta o quasi le due squadre. Empoli in vantaggio grazie all’autogoal di Marchizza al 50′. Pareggio dello Spezia, sempre con un autogoal di Nikolay al 71′.

Il Torino, batte il Verona per uno a zero con la rete di Pogeba al 26′. Tre punti per i granata che si mantengono nel limbo della classifica. Per gli scaligera sconfitta amara, ma non compromettente vista la posizione di classifica che li vede in piena zona salvezza.

Pareggio a Marassi tra Sampdoria e Venezia. Un punto per parte che accontenta entrambi le squadre, impegnate nella corsa salvezza. I goal siglati da Gabbiadini al 1′ minuto per i padroni di casa e pareggio dei lagunari con Henry all’87’.

Nel posticipo serale, il Napoli espugna San Siro con un goal di Elmas al 5′ minuto. Milan sconfitto in casa, che si allontana dalla vetta, agganciato dal Napoli a quota 39 punti. Ad una giornata dal giro di boa, l’Inter è già campione d’inverno con la seconda difesa del campionato e il primo attacco che conta ben 48 goal in 18 giornate.

TAG: calcio Serie A, Inter, Milan, Napoli
adv-156
Articoli Correlati