fbpx
adv-539
<< SPORT

Serie A: Inter sconfitta all’Olimpico, Napoli supera di misura il Torino

Allo stadium Juventus - Roma uno a zero
| 18 Ottobre 2021 | SPORT

Si riparte, dopo la sosta di campionato e nel primo week end, l’Inter ospite della Lazio all’Olimpico infiamma i match dell’ottava giornata di campionato. Il Milan riceve il Verona in casa e lo Spezia, ospita la Salernitana.

All’Olimpico, partita incandescente, tra Lazio e Inter con gli ospiti  che passano in vantaggio su calcio di rigore, trasformato dal croato Perisic. Lazio, determinata e incisiva in avanti, raggiunge il pareggio al 64′ della ripresa con Immobile, sempre su rigore. Al minuto 81, i laziali passano in vantaggio, con Felipe Anderson e dieci minuti dopo in pieno recupero siglano il terzo goal, con Milinkovic. Da segnalare, nel due a uno della Lazio le vibranti e inutili proteste dei giocatori nerazzurri, sul goal di Felipe Anderson in un regolare contropiede, nonostante l’interista Di Marco era dolorante a terra. Ancor prima, l’arbitro Irrati aveva applicato la norma del vantaggio all’Inter, proprio sulla stessa azione.

A La Spezia si gioca sempre per i punti salvezza, c’è la Salernitana che passa subito in vantaggio con Simiy al 39′. Lo Spezia pareggia con Strelec al 51′ e si porta in vantaggio al 76′ con Kovalenko. Spezia, che si porta a sette punti, lontano un punto dalla zona bassa della classifica, Salernitana, fanalino di coda con quattro punti.

adv-582

Chiude gli anticipi il Milan che a San Siro ospita il Verona di Tudor. Doccia fredda per il diavolo trafitto dal vantaggio a sorpresa degli scaligeri, con Caprari al 7′. Il raddoppio è di Barak, al 24′ su calcio di rigore. Nella ripresa, Giroud per il Milan accorcia le distanze al 59′, iniziando così la rimonta. Kessie, pareggia per il Milan, trasformando un rigore al 76′. Verona in evidente difficoltà e al 78′, Gunter devia il pallone nella propria porta regalando il tre a due al Milan.

Le sfide domenicali, vedono il Cagliari vincere la sua prima gara in campionato, sotto la gestione Mazzarri. I sardi, ospitano la Sampdoria di D’Aversa e passano in vantaggio, con Joao Pedro al 4′ minuto. Al 74′, Caceres raddoppia e all’82’, per i blu cerchiati, accorcia Thorsby, Joao Pedro, sigla il tre a uno al 94′.

Atlanta vittoriosa sul campo dell’Empoli con un sonoro quattro a uno, inflitto ai padroni di casa. Reti siglare da Ilicic all’11’ e al 26′. Alla mezz’ora accorcia le distanze Di Francesco e al 49′ allunga l’Atalanta con un autorete di Viti per il tre a uno bergamasco. All’89’, chiude i conti Zapata per il quarto goal finale.

A Marassi, il Genoa ospita il Sassuolo per una sfida che si infiamma subito con il vantaggio del Sassuolo al 17′, con Scamacca che si ripete al 20′. Genoa che accorcia le distanze con Destro al 27′, dimostrazione del buon periodo di forma dell’attaccante genoano. Pareggio in extremis per i grifoni con Vazquez al 90′, per il due a due finale.

Al Dacia Arena pareggio tra Udinese e Bologna, con gli ospiti in vantaggio, con Barrow al minuto 67. Pareggio dei friulani con Beto all’82’.

Nei posticipi serali, la capolista Napoli, vince di misura al Maradona Stadium sul Torino, grazie ad un guizzo di Osimhen al minuto 81. Insigne, sbaglia un rigore e il Torino che resiste al pressing partenopeo per ottanta minuto. Napoli, che conferma la striscia positiva, come nel 2017-2018, con otto vittorie di fila e a punteggio pieno al comando della classifica.

Allo Juventus Stadium, la Juventus prosegue nella risalita verso la vetta battendo la Roma per uno a zero. Il goal di Kean al 16′, decide una gara contro una Roma audace e combattiva. Nel primo tempo il giallorosso Veretout sbaglia un rigore.

Aspettando la Fiorentina che affronterà in trasferta il Venezia, nel posticipo di Lunedì, l’ottava giornata si chiude con il primo tonfo dell’Inter all’Olimpico e con l’ottava vittoria di fila della capolista Napoli.

TAG: campionato italiano, Milan, Napoli, Serie A
adv-271
Articoli Correlati