fbpx
adv-510
<< POLITICA

Di Battista non esclude di fondare un partito

| 18 Maggio 2021 | POLITICA

Alessandro Di Battista non esclude di fondare una sua formazione politica. Intervenendo a Carta Bianca su RAI3, l’ex esponente del M5S, corteggiato sia dalla destra che dalla sinistra,  ha ribadito di non essere disposto a rinunciare facilmente alla sua attuale libertà, che gli consente di esprimersi senza vincoli dal punto di vista politico, oltre che di viaggiare.

Ma per la prima volta, incalzato da Andrea Scanzi e da Bianca Berlinguer, Di Battista ha confermato di non poter escludere una svolta nel senso di dare vita ad un partito politico tutto suo.

E ha sottolineato ancora una volta di sentirsi molto lontano dalle attuali posizioni del M5S.

adv-6

Nel suo intervento, Di Battista ha preso posizione in maniera netta a favore della causa palestinese, definendo un errore gravissimo da parte dell’Europa l’aver lasciato al Presidente turco Erdogan il ruolo di difensore della Palestina sulla scena internazionale.

Di Battista ha da poco pubblicato un nuovo libro, “Contro! Perché opporsi al governo dell’assembramento”.

TAG: #Contro!, #DiBattista, Palestina
adv-493
Articoli Correlati