adv-784
<< L'OPINIONE

Omicidio Khashoggi. Coinvolto l’idolo di Renzi: vergogna d’Italia

| 26 Febbraio 2021 | L'OPINIONE

Penso che Matteo Renzi dovrebbe andare a nascondersi per quel che ha detto sul neorinascimento saudita”.

A dirlo è Bryan Fogel, autore e regista del documentario The Dissident. Fogel vive a Los Angeles ed è diventato un regista affermato nel 2018, quando ha vinto l’Oscar per il miglior documentario con Icarus, un docu-film sul doping in Russia. Sette mesi dopo la premiazione, ha iniziato a lavorare, a Istanbul, con la collaborazione della fidanzata di Jamal Khashoggi, il giornalista saudita ucciso alla vigilia delle nozze con Hatice Cengiz nel consolato saudita di Istanbul da una squadra appositamente venuta da Riyad, proprio sull’argomento.

“Paragonare al Rinascimento, il periodo più elevato delle arti, dell’umanità e della cultura occidentale, a un regime barbaro che fa decapitare ancora tante persone ogni anno e ne detiene migliaia in prigione in violazione dei diritti umani, è chiaro che è stato comprato e pagato ed è altrettanto chiaro che lui debba davvero rivalutare le sue dichiarazioni e rivederle davanti al popolo italiano, perché rappresentano un imbarazzo per se stesso e per l’Italia”.

adv-385

Renzi comprato, imbarazzato, Renzi che rivede le sue dichiarazioni davanti agli italiani? Ma scherziamo. Il piccolo fiorentino è privo di pudore. Per noi tutto ciò è quasi scontato, non ci stupisce affatto, così come non ci meraviglia che il piccolo fiorentino sia volato in Arabia Saudita in piena crisi di governo italiano. Non avrebbe certo potuto rischiare di perdere neanche un centesimo degli 80mila euro che percepisce ogni anno.

Quale politico simpatizza con una civiltà che fa decapitare ancora tante persone e ne mette dietro le sbarre violando i diritti umani? Quale politico, in nome del Dio denaro, dopo aver fatto cadere un governo, vola in luoghi in cui viene retribuito in modo che definire vergognoso è un eufemismo? Quale politico paragona il Rinascimento ad un periodo storico che sta vivendo un paese barbaro? Facile la risposta: un non politico, uno che dell’etica politica non ha neanche un ricordo, uno che pur di guadagnare poltrone e quattrini venderebbe la propria anima. Questo è Matteo Renzi: la vergogna d’Italia.

TAG: Arabia Saudita, Bryan Fogel Hhehoggi, Crisi di governo, Danila S. Sanragara, Danila Santagata, Renzi
adv-52
Articoli Correlati