martedì, Ottobre 20, 2020
Home ATTUALITÀ TECNOLOGIA Crowdfunding e social lending: cosa sono e quando convengono

Crowdfunding e social lending: cosa sono e quando convengono

-

Internet offre oggi numerosi strumenti e opportunità preziose a chi vuole fare impresa,
dando la possibilità di realizzare progetti che possono interessare un buon bacino di utenti.

Tra quelli più noti troviamo il crowdfunding e il social lending, una tipologia di
finanziamento al momento meno conosciuta ma facente parte del primo. Approfondiamo
quindi queste soluzioni per capire in che modo funzionano e in quali casi si rivelano più
convenienti.

Crowdfunding: una raccolta fondi “dal basso” 

Con il termine crowdfunding si intende un finanziamento dal basso lanciato online per
raccogliere fondi e realizzare un progetto. Così facendo si permette alla “crowd”
(letteralmente “folla”), ossia agli utenti, di donare liberamente una certa somma di denaro per finanziare una causa o un progetto di business nel quale credono.

Una delle prime compagnie di crowdfunding esistenti è stata Produzioni dal basso, fondata nel 2005 e orientata verso i modelli reward e donation, mentre la più conosciuta al mondo è senz’altro Kickstarter, che dal 2009 ad oggi ha finanziato moltissimi progetti; altre realtà ormai conosciutissime in quest’ambito sono Indiegogo e Eppela.

Tra i numerosi progetti presenti su queste piattaforme, le proposte che si rivelano vincenti sono di solito quelle più innovative e dunque ancora non presenti sul mercato, in quanto incoraggiano gli utenti a contribuire concretamente per la loro realizzazione (altrimenti impossibile o difficoltosa).

Il crowdfunding può essere un’opzione particolarmente utile anche per le piccole e medie
imprese, che si ritrovano spesso a sfruttare il modello reward. Non sono poche le realtà
aziendali che decidono di lanciare sul mercato un nuovo prodotto finanziandolo con una
raccolta fondi online, dunque dando delle prevendite come ricompensa a chi investirà sul
progetto.

Ciò accade perché questa modalità di finanziamento consente di risparmiare sulla realizzazione del prodotto ma soprattutto di far conoscere il proprio brand a un bacino di utenti e consumatori molto più ampio, grazie alle infinite potenzialità del digitale.

Social lending: tutto ciò che c’è da sapere 

Esistono diverse tipologie di crowdfunding, che si distinguono per le modalità in cui si effettua il finanziamento; tra queste, la meno nota nel nostro Paese (almeno per il momento) è il social lending.

Il social lending (o peer to peer lending) consiste in un finanziamento tra privati che
decidono di usufruire di una piattaforma esterna certificata per la sua gestione e
regolamentazione; si tratta insomma di una sorta di colletta per ottenere liquidità grazie a delle persone comuni che effettuano un prestito.

Per essere certi di muoversi su siti sicuri ed evitare dunque qualsiasi tentativo di frode, è indispensabile rivolgersi a realtà affidabili e certificate; si può ad esempio richiedere un prestito a privati utilizzando la piattaforma Younited Credit, istituto di credito completamente digitale che opera anche in Italia.

Il prestito in questione funziona alla stregua di un prestito richiesto direttamente alla
banca: l’importo dovrà infatti essere restituito per mezzo di rate mensili (con interessi diversi a seconda dell’arco di tempo scelto) entro un termine prestabilito; la durata minima è di 3 mesi, mentre quella massima arriva a 84 mesi, ossia 7 anni.

Del social lending possono usufruire sia le persone fisiche che necessitano di maggiore
liquidità per affrontare spese importanti (come l’acquisto di un’automobile nuova o di un
elettrodomestico) sia le aziende, trattandosi di uno strumento assolutamente legale e
regolamentato dalla Banca d’Italia.

Come detto, il rischio frode è pari a zero, a patto che si svolga tutto su una piattaforma certificata; esattamente come quando si richiede un prestito normale, però, non bisogna mai fare il passo più lungo della gamba, richiedendo somme di denaro che vanno oltre le proprie possibilità economiche di restituzione.

4,102FansLike
1,168FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

Conte: Manovra per ridare fiducia. Gualtieri: Assegno unico fino a 200...

0
La manovra "ha due obiettivi, sostegno e rilancio dell'economia, abbiamo elaborato un progetto che guarda a restituire fiducia e sviluppo al paese". Così il...

editoriale

Il nuovo dramma delle donne migranti negli USA: la sterilizzazione

0
Secondo un rapporto riferito, dozzine di donne migranti detenute in un centro di detenzione negli Stati Uniti hanno subito un intervento chirurgico per rimuovere...