Una coppia viene picchiata dalla Polizia locale; il video shock

9016

Siamo in una situazione di semi-blocco a causa della pandemia da coronavirus e le restrizioni servono a contenere l’evolversi di ulteriori contagi. Ed è per questo che le Forze dell’ordine nazionali e locali cercano, seppur a fatica, di arginare il fenomeno.

Peccato però che in questa situazione estremamente difficile, di presidio urbano, chi dovrebbe mantenere l’ordine pubblico, e non perdere il controllo, si lascia prendere da psicosi assurde. Infatti la vicenda che ha investito una coppia di Sassari è davvero incredibile.

E’ quanto accaduto ieri mattina a Sassari, in via Ugo La Malfa angolo via Melis, una donna e il suo compagno vengono fermati dalla Polizia Locale. Non si conoscono i motivi reali del fermo, gli agenti chiedono i documenti, li esibiscono o forse no, per motivi ancora sconosciuti si sono visti prendere a calci e strattonati. L’autore del video, che si trovava nelle vicinanze, ha filmato l’accaduto dove si sentono le urla della donna spaventata. 

Forse una parola di troppo, forse un comportamento poco consono da parte della Polizia Locale del Comune di Sassari, resta il fatto che nel video si vede chiaramente come la coppia viene maltrattata. In barba alla lotta alla violenza sulle donne, proprio gli agenti si sono resi attori protagonisti.

A quanto pare non è la prima volta che viene segnalato un comportamento poco professionale da parte della Polizia Locale del comune di Sassari, tante le lamentele che si sono avvicendate sui social e il video ha ulteriormente alzato il malumore tra i cittadini sassaresi.

Indiscrezioni dicono che il video sia stato consegnato alla procura sassarese denunciando l’accaduto, ora spetta ai giudici stabilire le responsabilità del triste accaduto.