adv-970
<< TV

Spazio Interviste: Cristina Incorvaia risponde alle nostre curiosità

| 7 Aprile 2020 | TV

Cristina Incorvaia, ex dama di Uomini&Donne, ha deciso di rispondere ad alcune nostre domande.

Dopo il successo ottenuto nel programma Temptation Island, abbiamo deciso di intervistare Cristina Incorvaia e di scoprire qualche curiosità sulla sua vita e sulla sua carriera.

Cristina Incorvaia, ex dama di Uomini&Donne, partecipante dell’ultima edizione del programma Temptation Island. Cosa ti ha spinta a partecipare e perché?

La mia partecipazione a Uomini e Donne è stata dettata dalla voglia di provare a vedere se un programma televisivo riuscisse a farmi conoscere l’amore. La curiosità di andarci per la seconda volta è maturata in seguito al pensiero di provare a scacciar via la timidezza che mi ha sempre accompagnato negli anni! Uscita in coppia dal Daiting show di Canale 5 ho deciso di partecipare poi a Temptation Island per fare una grande introspezione, mettermi in gioco e raggiungere maggiori consapevolezze, dato che il rapporto con la persona con la quale avevo iniziato una convivenza affrettata, mi stava dando molte preoccupazioni e togliendo autostima.

Hai partecipato a Uomini&Donne, programma seguito maggiormente da un pubblico giovane. Quale messaggio hai voluto che i ragazzi apprendessero da te?

L’iniziale partecipazione a U&D è stata un’esperienza tosta ma piacevolissima. Ho cercato di trasmettere al giovane pubblico che nella vita bisogna affrontare le situazioni con grande forza e carattere, facendosi valere ma con educazione e rispetto! In quel contesto penso proprio di essermi contraddistinta per questo. Altro messaggio che volevo giungesse a casa, è che non bisogna mai giudicare gli altri per il loro aspetto fisico e quindi dall’apparenza.

Ragazza giovane, a mio parere bellissima, hai mai pensato di entrare nel mondo della moda e delle sfilate? Perché?

Ti ringrazio per l’appellativo “ragazza giovane” ma credo di essere una donna a tutti gli effetti. La giovinezza è nel mio animo e quella la porterò sempre con me. Nel mondo della moda non ho mai pensato di entrarci perché la mia vita è sempre stata basata sulla semplicità e la concretezza. Mi è apparso un mondo distante da me. Ebbi un’esperienza nata casualmente tanti anni fa partecipando ad un concorso dove sfilai per la prima volta, è andata molto bene ma l’ho vissuta solo come un gioco.

Hai molti seguaci su Instagram. In che modo ti esprimi con loro? Con suggerimenti, tutorial, pubblicità…

A dire il vero non dedico tempo alla ricerca di un metodo per agganciare followers da intrattenere poi con TUTORIAL o pubblicità. Mi capita di farlo ma di rado. I miei followers sono persone che semplicemente hanno seguito i miei percorsI televisivi e compreso ed apprezzato la mia naturalezza e spontaneità. Il mondo social è un’arma a doppio taglio, bisogna metterci coscienza e adottare un atteggiamento spontaneo e spensierato, giusto per un po’ di svago.

Una frase che ti rispecchia

Una frase che mi rispecchia? In questo periodo mi verrebbe in mente questa di Isabel Allende: “TUTTI abbiamo dentro un’insospettata riserva di FORZA che emerge quando la VITA ci mette alla PROVA”.

Ami leggere? Quale libro consiglieresti e perché

Si mi piace molto leggere, credo sia una tra le priorità che dovremmo avere tutti nella nostra vita. La lettura arricchisce il proprio bagaglio culturale; più conoscenze si hanno è più saremo pronti ad affrontare le sfide che la vita ci presenta! E poi…riduce lo stress! Il libro che consiglierei di leggere? Potrei indicarne alcuni, ma mi limito all’ultimo che ho letto e che consiglio vivamente, “SEMPLICEMENTE VITA. Mai perdere la dignità. “ di Giovanbattista Palmeri edito dalla Curcio editore. Lo consiglio perché è un libro profondo che parla di vita ma anche di morte e racconta di episodi di persone consapevoli che non hanno più vita, ma che riescono ancora a fare progetti e godere di ogni piccolo momento della loro esistenza! Davvero bello, reale e toccante!

In base alle tue esperienze, elenca 3 aggettivi positivi e 3 negativi sugli uomini

In base alle mie ultime esperienze non posso che rispondere così: Tre aggettivi positivi potrebbero essere, disponibili, generosi e calorosi. I tre negativi invece, aggressivi, falsi, insensibili. Potrei continuare sappilo! 

Invece adesso 3 aggettivi positivi e 3 negativi della tua persona

Della mia persona? Sono una donna ipersensibile, altruista, dolcissima. I difetti potrebbero essere tanti: sono testarda, polemica e impaziente!

Se una ragazza ti chiedesse un consiglio per diventare come te in ambito televisivo, cosa gli risponderesti?

Beh in realtà ognuno dovrebbe essere sempre se stesso e lasciarsi guidare dal proprio istinto e mantenere la propria personalità. Io non ho fatto nulla di speciale se non essere totalmente me stessa, con la mia onestà andando anche contro ai miei interessi o per avere un tornaconto. Il mondo dello spettacolo è un mondo labile, per intraprendere questa strada è necessaria una certa dose di malizia che a me non appartiene anzi…l’ingenuità spesso mi crea grandi limiti e limitazioni.

Progetti futuri?

Ho alcuni progetti per il futuro certo, per ora in parte fermi per via dell’attuale situazione che sta vivendo il nostro Paese, ma due in particolare saranno una bella sorpresa sia per me che per chi mi segue! Posso solo svelarvi in ESCLUSIVA che uno è un progetto editoriale, l’altro…cinematografico!

Ringraziamo con tanto affetto Cristina per aver accettato con molto piacere la nostra intervista e gli auguriamo tanta fortuna per il futuro.

TAG: Cristina Incorvaia, in tv, Uomini e donne
adv-213
Articoli Correlati