Vertice Conte-Macron a Napoli. Il premier: chiudere le frontiere un danno irreversibile

0
438
Vertice Conte-Macron a Napoli

“Chiudere le frontiere sarebbe un danno irreversibile economico e non praticabile”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte al termine del vertice con il presidente francese Emmanuel Macron a Napoli.

“Il governo fin dall’inizio ha affrontato con grande responsabilità l’emergenza, che non riguarda solo l’Italia e in prospettiva riguarderà anche Paesi che sembrano meno coinvolti. Abbiamo seguito una linea di massima precauzione mettendo in atto tutte le misure suggerite dalla comunità scientifica”, ha affermato Conte.

“Dobbiamo sapere che ci devono essere risposte europee, dobbiamo adeguarci. Abbiamo bisogno di grande flessibilità”. Lo dice il presidente francese Emmanuel Macron in conferenza stampa con il premier Giuseppe Conte rispondendo ad una domanda su una possibile flessibilità che l’Ue potrebbe concedere ai Paesi colpiti dall’emergenza coronavirus.

“E’ un virus che ci riguarda tutti quanti e la situazione verrà risolta solo con una perfetta cooperazione internazionale”. Lo dice il presidente francese Emmanuel Macron in conferenza stampa con il premier Giuseppe Conte.

“Grazie al suo lavoro e a quello del presidente Mattarella oggi ritroviamo una strada comune”, ha aggiunto nella conferenza stampa dopo quello che ha definito un “vertice di rilancio”. “Questo vertice del rilancio franco-italiano è importante non solo per i nostri due Paesi ma è un elemento di equilibrio e dinamismo per l’Ue”.

“Italia e Francia vogliono lavorare insieme per rendere l’Ue più solidale, più sicura, più sociale, più rispettosa dell’ambiente e anche più forte del mondo”, ha detto Conte nella conferenza stampa congiunta con il presidente francese Emmanuel Macron.

“Non siamo soddisfatti del vertice del bilancio, nelle prossime settimane dobbiamo continuare a lavorare per un compromesso valido per perseguire l’agenda strategica” dell’Ue.

close
close

Lascia un commento!