sabato, Agosto 15, 2020
Home IL FORMAT Serie A: Lazio che cuore. Bene Juve e Napoli, colpo Parma a...

Serie A: Lazio che cuore. Bene Juve e Napoli, colpo Parma a Modena

-

Nella 23° giornata di serie A spicca la vittoria della squadra di Simone Inzaghi, che in rimonta batte l’Inter superandola in classifica.

Nerazzurri in vantaggio con Young a fine primo tempo.

Nella ripresa la Lazio domina la gara e trova prima il pareggio da rigore con Immobile, poi il sergente Milinkovic-Savic raccoglie una palla sporca in area di rigore e trafigge Padelli per il definitivo 2-1.

La Juventus continua a non brillare ma riesce a battere il Brescia di Di Biaggio.

Decisiva la punizione di Dybala e il gol a metá ripresa di Cuadrado.

Nel big match del Sabato altro 2-1 e altra rimonta.

Dzeko porta avanti gli uomini di Fonseca, poi nella ripresa la banda Gasp si scatena e con Palomino e Freuler portano a casa una spettacolare rimonta.

Il Napoli espugna la Sardegna Arena con una magia di Dries Mertens.

Il Napoli si difende bene e riesce a trovare spazi in ripartenza non sfruttati al meglio nel primo tempo.

Nella ripresa è il folletto belga a disegnare un arcobaleno nel cielo sardo e regalare la vittoria alla squadra di Gattuso.

Importanti le vittorie, nella sfida salvezza, di Lecce e Genoa, rispettivamente contro Spal e Bologna.

Al Via del Mare i padroni di casa vincono grazie alle reti di Mancosu e Majer, inutile il gol del momentaneo pareggio di Petagna.

Il Genoa espugna il Dall’Ara con una prestazione suntuosa, la squadra di De Nicola trova la seconda vittoria consecutiva grazie alle reti di Soumaoro, Sanabria e Criscito.

Tante occasioni e zero gol alla Dacia Arena nel match tra Udinese e Verona ma nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il match.

Da segnalare solo il gol annullato a De Paul per fuorigioco di Lasagna a metà secondo tempo.

Goleada della Fiorentina a Genoa contro la Sampdoria.

La squadra di Ranieri sembra non essere mai scesa in campo.

Un autogol di Thorsby da via alle danze, a cui si uniscono Vlahovic e Chiesa ( doppietta per entrambi).
Nel finale il gol della “bandiera” di Manolo Gabbiadini per l’1-5 finale.

Il Parma ritrova Gervinho e ritrova i tre punti proprio grazie al gol del calciatore Ivoriano.

Azione solita di contropiede della squadra di D’Aversa che trova Cornelius, assist in mezzo a parti invertite per Gervinho che trova il gol del definitivo 0-1.

Nel Monday night, il Milan vince di misura sul Torino di Longo.

Decisivo ancora una volta Rebic su assist di Castillejo, gol che avvicina il Milan alla zona Europa League.

Sesta sconfitta consecutiva per i granata che sono in crisi profonda e che rischiano di essere risucchiati nel vortice della lotta salvezza.


close







close






4,100FansLike
1,175FollowersFollow
- Advertisment -

I Più Letti

M5S: da Rousseau via libera a modifica mandato zero e alleanze...

0
Con 39mila sì alla modifica del mandato zero e 29mila sì alle alleanze locali, si è conclusa la votazione sulla piattaforma Rousseau che quindi sposa...

editoriale

Il lato oscuro del monitoraggio digitale in un’app anti coronavirus

0
In Corea del Sud hanno tenuto sotto controllo la curva delle infezioni da coronavirus senza chiudere locali pubblici e scuole, senza imporre drastiche restrizioni...