Sollecitare i canali tv a sostenere le vittime di violenza sessuale

L'Helpline per la crisi da stupro ha registrato un aumento del 132% delle chiamate dopo la presentazione di Broadchurch

187
woman and tv

Più di 90.000 persone hanno firmato una petizione che invita le reti televisive a fare di più per sostenere le vittime della violenza sessuale. La petizione, pubblicata sul sito della campagna 38 Degrees, afferma che tutti i canali dovrebbero essere obbligati a fornire supporto e informazioni dopo aver mostrato violenza sessuale sullo schermo.

Dice anche che dovrebbero esserci avvisi più avanzati quando i programmi presenteranno tali argomenti indipendentemente dal fatto che uno spettatore lo guardi dal vivo, su un’app o scaricato in un secondo momento.

La petizione, indirizzata ai capi TV, Ofcom e al segretario alla cultura Nicky Morgan, è stata istituita da Karen Jardine, che lavora nei servizi di supporto alla violenza sessuale di Nottingham. Jardine afferma che dovrebbero esistere linee guida e un codice etico che stabilisca che le risorse dovrebbero essere distribuite su tutta la programmazione pertinente. “Questo dovrebbe includere casi in cui la violenza sessuale è accennata o è meno esplicita, ad esempio nelle trame che coinvolgono la coercizione”, afferma Jardine.

Jardine ha citato le statistiche che mostrano che le chiamate a supporto delle linee telefoniche aumentano quando ci sono programmi TV popolari con storie sulla violenza sessuale. “L’Helpline per la crisi da stupro ha subito un aumento del 132% delle chiamate dopo lo spettacolo di Broadchurch (la terza stagione è seguita ad un attacco sessuale), un simile picco di chiamate per sostenere l’elicottero è stato sperimentato a seguito dello stupro di David Platt in Coronation Street“. 

“Non avendo queste informazioni disponibili, può lasciare gli utenti insicuri quando interessati da tali contenuti. Inoltre, può anche dare messaggi confusi sul consenso, sesso e stupro, quando le informazioni di supporto non vengono fornite dopo trame in cui il contenuto è meno esplicito.”

L’aiuto di elicotteri per crisi di stupro e sopravvissuti alla violenza sessuale.