Mercatone Uno: CIGS prorogata fino al 23 maggio per 1.689 lavoratori

Prosegue il confronto tra le Parti con l’obiettivo finale di garantire la salvaguardia dei livelli occupazionali

187
mercatone uno

Raggiunta l’intesa per la proroga della Cassa Integrazione Straordinaria dall’1 gennaio al 23 maggio 2020. È questo il risultato raggiunto al termine dell’incontro, terminato poco fa, al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per i lavoratori di Mercatone Uno in amministrazione straordinaria.

Al tavolo hanno preso parte i rappresentanti del Dicastero, dell’azienda, delle organizzazioni sindacali di categoria e delle Regioni Lazio, Lombardia, Marche ed Emilia-Romagna.

Considerato l’attuale andamento delle trattative in corso per la cessione dei compendi aziendali, si è ritenuto necessario prorogare il trattamento straordinario di integrazione salariale per 1.689 lavoratori, in calo quindi rispetto al precedente periodo (1.824), in forza presso i molteplici punti vendita dislocati sul territorio nazionale e la sede di Imola.

In vista del mese di maggio, proseguirà il confronto tra le Parti con l’obiettivo finale di garantire la salvaguardia dei livelli occupazionali. Inoltre, durante l’incontro, i Commissari si sono impegnati a effettuare una ricognizione dei lavoratori coinvolti nel trattamento CIGS che potrebbero essere interessati all’utilizzo dell’assegno di ricollocazione.

close