fbpx
adv-329
<< POLITICA

Libia, lunga telefonata tra Conte e Putin

| 27 Dicembre 2019 | POLITICA

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha avuto una lunga e articolata conversazione con il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin. Al centro dei colloqui i bilaterali, la crisi ucraina, siriana e soprattutto la Libia. Su quest’ultimo dossier, in particolare, i due Presidenti si sono ripromessi un aggiornamento costante in considerazione della importanza strategica che la Libia riveste per gli interessi anche italiani”, rende noto Palazzo Chigi.

Si è tenuto anche un colloquio telefonico tra Conte e il Presidente della Repubblica Araba d’Egitto, Abdel Fattah Al Sisi. Al centro dei colloqui – si legge in una nota diffusa da Palazzo Chigi – la crisi libica, le sfide della regione mediterranea e la cooperazione bilaterale, con particolare riguardo alla ripresa dei contatti per l’urgente rilancio della collaborazione giudiziaria sull’omicidio di Giulio Regeni.

Il presidente egiziano ha ribadito che l’Egitto sostiene la stabilità e la sicurezza della Libia, e sostiene l’esercito libico nella lotta al terrorismo. Lo afferma in una nota la presidenza egiziana, precisando che Sisi ha denunciato e interferenze straniere negli affari interni libici.

adv-365

A gennaio il parlamento turco voterà su un eventuale invio di truppe in Libia a sostegno del governo d’unità nazionale contro le forze del generale Khalifa Haftar. Lo ha annunciato il presidente Recep Tayyip Erdogan. La mozione sarà presentata alla ripresa dei lavori parlamentari, il 7 gennaio.

Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha affermato che il governo libico sostenuto dalle Nazioni Unite ha chiesto ad Ankara di inviare truppe turche per aiutare le autorità di Tripoli a difendere la città da un’offensiva delle forze rivali.

TAG: #GovernoConte, Libia, Recep Tayyip Erdogan, Turchia, Vladimir Putin
adv-890
Articoli Correlati