Apple, come un gigante – Samsung, come un gambero

339

E’ di questi giorni la notizia dell’uscita del nuovo sistema Android che, con lo stupore di tanti, (ma non degli addetti ai lavori), avrà diverse caratteristiche funzionali che potranno interagire con i sistemi IOS, il sistema operativo di Iphone.

La guerra fredda di questi colossi sembra ormai a un bivio, il più forte sul mercato costringerà gli altri ad adeguarsi, questa è una storia che si ripete da diversi anni, lo è stato per Windows per oltre un decennio, oggi si ripete con Apple, favorito anche da una pubblicità occulta che, in verità, tanto occulta proprio non sembrerebbe, (vedi logo Apple in tantissimi Film non solo americani), il Mac, negli ultimi anni

ha sicuramente ridimensionato lo strapotere di Microsoft dei primi anni 2000, saranno state le diverse multe dell’Antitrust che sia Microsoft che Google hanno dovuto pagare per un presunto abuso di posizione dominante, ma negli ultimi 4 anni, Apple ha chiuso il suo bilancio annuale con un netto segno “+“. Diverse sono le strategie degli ultimi tempi attuate da diversi colossi pur di riuscire a catturare la curiosità di utenti di diverse fasce d’età, ad esempio… Samsung sta percorrendo una strada in controcorrente, ha realizzato uno

smartphone che non naviga in internet (la navigazione è filtrata da un’app), ha il WIFI, ma sembra che non sia abilitato al consumo dei dati (in roaming) 4G, ha un accesso in rete tramite un’applicazione che funge da intermediaria tra la rete e l’utente, filtrando gran parte dei contenuti Web dannosi o non richiesti. Un cellulare quello di Samsung che ritorna un po’ alle origini senza però privare l’utente di tutti i confort moderni, può fare foto e video di gran qualità e ha il GPS, ma non può condividere video e foto sui social perché non li ha preinstallati, in alcuni paesi come Stati Uniti e Corea sta avendo un grande successo, in Europa è appena “sbarcato” e non ci sono ancora dati certi sulle vendite.