Formula 1: a Montecarlo è doppietta Ferrari!

Il gran premio di Monaco di Formula 1 si conclude una doppietta per la Rossa di Maranello. Primo Vettel, secondo Raikkonen.

589
ferrari monaco vettel

Il gran premio di Monaco di Formula 1 si conclude con grandi soddisfazioni per la Rossa di Maranello. La Ferrari centra una straordinaria doppietta tra le strade del Principato, mettendosi dietro tutta la concorrenza dopo aver ottenuto la prima fila nelle qualifiche

Sebastian Vettel ha conquistato il suo 45esimo successo in Formula 1, battendo il compagno di squadra Raikkonen. Il finlandese era rimasto al comando fino alla sosta ai box, che il tedesco ha ritardato per poi balzargli immediatamente davanti. Per Vettel non è rimasto altro da fare che tenere a bada l’altro portacolori della Ferrari, in un gran premio dominato dalla scuderia modenese. La terza piazza è stata occupata dal pilota Red Bull Daniel Ricciardo, che è riuscito a sopravanzare la Mercedes di Bottas e l’altra Red Bull di Verstappen. Dopo una sessione di qualifiche da dimenticare, Lewis Hamilton ha concluso al settimo posto, alle spalle della Toro Rosso di Carlos Sainz.

Tra le anguste vie monegasche, come sempre ben pochi sorpassi da segnalare, se non nessuno. Tutto si è deciso al muretto delle rispettive scuderie, con Vettel che ha ritardato la sosta rispetto al suo compagno in Ferrari Raikkonen. Nelle retrovie, da menzionare l’incidente che ha coinvolto il rientrante ButtonWehrlein, con quest’ultimo che è andato a sbattere contro il muretto di protezione. Nessun problema fisico, per fortuna. A punti anche GrosjeanMassaMagnussen.

La Ferrari torna a centrare una doppietta a poco meno di sette anni da quella precedente. Il 25 luglio 2010, Alonso vinse davanti a Massa sul circuito tedesco di Hockenheim. Ancora più lungo il digiuno di vittorie a Montecarlo, con l’ultima vittoria conseguita da Michael Schumacher nel 2001. Sebastian consolida il suo primato nella classifica mondiale piloti con 129 punti, davanti ad Hamilton a 104 e Bottas a 75. Nel mondiale costruttori, la Ferrari scavalca la Mercedes: 196 a 179 punti.