Nuovo colpo in canna per la Juve, i portavoce del club lo avevano già preannunciato settimane fa e ora sembra più vicino. L’attaccante che il Napoli comprò a 18 milioni di euro e cedette alcuni anni dopo al PSG per una cifra pari a 64 milioni di euro, oggi è nel mirino del club bianco/nero, la Juve sembra proprio aver messo gli occhi su Edinson Cavani, attaccante che nel PSG sta per battere anche il record di Zlatan Ibrahimovic in reti fatte con la maglia del PSG, al momento sono 156 reti.

Con l’arrivo di Neymar lo spogliatoio del Paris Saint Germain sembra di fatto aver perso compattezza e creato non pochi disagi anche all’attaccante uruguaiano. L’idea Cavani era già nell’aria quando è stato ceduto Pogba, questo è quanto emerge da una recente intervista, ma i dirigenti bianco/neri pur non perdendo di vista altri obiettivi sul mercato, credono che con una cifra di poco al di sotto dei 50/55 milioni di euro e circa 8/9 milioni di ingaggio, il giocatore uruguaiano possa tornare a giocare nel nostro campionato. La notizia non è stata presa bene dal popolo

partenopeo che ancora nutre una certa rabbia per quello che i tifosi del Napoli identificano come “il grande traditore”, stiamo parlando di Gonzalo Higuain “Il Pepita”, ma certamente Cavani alla Juve non sarebbe visto come un traditore, l’uruguaiano, per la squadra di Sarri, sarebbe solo un altro grande attaccante da cui difendersi. Non è una novità invece, quella che alla Juve piaccia molto anche il laziale Stefan de Vrij per la difesa, ma sarà molto difficile strapparlo al Presidente Lotito se non a suon di milioni, ma il club torinese ha già dimostrato diverse volte che i soldi … sono solo un dettaglio.