Tutto è pronto per l’arrivo del nuovo dispositivo top di gamma di Samsung. Il marchio sudcoreano più famoso al mondo sta per sfornare il tanto atteso Galaxy S8. L’uscita nel mercato nostrano è programmata per venerdì 28 aprile, ma diversi particolari emergono giorno dopo giorno. Riordiniamo un po’ le idee e scopriamo lo smartphone che dovrà far dimenticare i disastri del precedente Galaxy Note 7.

Il nuovo device di fascia alta targato Samsung uscirà in due versioni, quella di base e la Plus. Il primo aspetto che salta all’occhio riguarda ovviamente l’aspetto esteriore. Addio alle classiche cornici laterali, più spazio per i bordi con angoli smussati. Il design sembra destinato a colpire fin dal primo sguardo, così come il display dalle dimensioni piuttosto generose (5,8 pollici per il Galaxy S8 e 6,2 per il Galaxy S8 Plus). Le misure non pregiudicano la maneggevolezza del prodotto, garantita da forme molto sottili.

Lo schermo raggiunge una risoluzione massima in Quad HD (2960 x 1440) con tecnologia Super AMOLED. Molto interessante anche il nuovo processore Exynos da otto Core e un clock massimo di 2,3 GHz, così come è da sottolineare una fotocamera posteriore da 12 megapixel e la frontale da 8. Straordinaria anche la memoria interna da 64 GB, espandibile tramite una scheda microSD fino a 256 GB. Ma ora entriamo nei particolari e scopriamo in breve la scheda tecnica della nuova creatura di Samsung, destinata a sfidare in maniera frontale l’iPhone 7 di Apple.

  • Dimensioni: 159,5 x 73,4 x 8,1 millimetri
  • Peso: 173 grammi
  • Display: 5,8 pollici (6,2 il Plus), con risoluzione Quad HD
  • Processore: Exynos Octa-core da 2,3 GHz
  • RAM: 4 GB
  • Spazio di archiviazione disponibile: 64 GB (fino a 256 GB con una scheda microSD)
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel con apertura f1.7, OIS, stabilizzatore ottico e autofocus
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel con apertura f1.7 e messa a fuoco automatica
  • Sistema operativo: Android 7.0 Nougat
  • Batteria: 3000 mAh (3500 per la versione Plus), predisposta a ricarica tramite wireless o cavo USB

Ma le sorprese del Samsung Galaxy S8 non terminano qui. Il modello possiede le prestigiose certificazioni di resistenza ad acqua e polvere IP68, oltre ad essere munito di un sensore di sblocco funzionante tramite riconoscimento del viso e dell’iride. Lo smartphone dovrebbe essere disponibile in ben 20 milioni di copie e contenere l’assistente vocale Bixby. Quest’ultimo intende migliorare il funzionamento di ogni app e vuole rappresentare una valida alternativa a Siri, Cortana e Google Now. Il Galaxy S8 avrà un prezzo iniziale di 828 euro, mentre la versione Plus toccherà i 929 euro.