Monopoli è sempre stata meta di grandi celebrità artistiche, letterarie e politiche, e non solo per trascorrerci le vacanze. Già negli anni 80, Monopoli, ebbe una risonanza mediatica di notevole intensità nazionale e internazionale. Infatti con l’avvento della festa patronale che puntualmente si replica ogni 16 agosto per la gioia dei tanti turisti che invadono il centro storico e le spiagge, molti artisti di spessore internazionale hanno lasciato il segno con le loro performance aumentando la propria popolarità.

Questa volta è toccato, a mandare in subbuglio la cittadina del gabbianola regina del pop mondiale, icona del sound americano, Amii Stewart. Una delle più grandi interpreti americane di tutti i tempi, che si è esibita proponendo la sua hit planetaria in un concerto strepitoso, concepito in esclusiva per la città di Monopoli, accompagnata dall’Orchestra della Magna Grecia, la Stewart è salita sul palco di piazza Vittorio Emanuele II (il Borgo più comunemente) in occasione del Nono centenario della Madonna della Madia. Uno spettacolo che ha fatto rivivere il sound della più bella musica internazionale con i suoni e gli arrangiamenti di un’orchestra composta da 50 elementi, diretta dal maestro Antonio Palazzo, noto per le sue storiche collaborazioni con la Rai.

Nonostante siano passati ben 40 anni dal capolavoro internazionale Knock on Wood , Amii Stewart ha deliziato la città di Monopoli intonando vari successi che hanno mandato in estasi giovani e meno giovani. Infatti, la regina del sound ha esibito un programma che omaggiava vari artisti nazionali e internazionali passando dal pop al jazz come solo i grandi della musica sanno fare. Amii Stewart è stata costellata da grandi successi, diventata famosa negli anni 70 grazie al singolo Knock on wood dove viene incoronata regina del pop. L’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Antonio Palazzo, ha reso la performance dell’artista ancora più eccellente e entusiasmante, praticamente un evento unico nel sul genere. E la città di Monopoli ha risposto alla grande…come sempre!