Ieri pomeriggio a Roma in ricordo del 40esimo anniversario della strage di Acca Larentia, la strada che ospitava una sede dell’MSI dove il 7 gennaio del 1978 furono uccisi Franco Bigonzetti, Francesco Ciavatta e Stefano Recchioni. La manifestazione alla memoria nel quartiere San Giovanni a proseguito per piazza Asti fino alla via che ospitava la sezione missina.

Nello stesso quadrante della città in programma un “presidio antifascista”, lanciato sui social, davanti alla sede del comitato di quartiere Alberone. Gianni Alemanno ha lamentato l’assenza “di un rappresentante dell’amministrazione comunale grillina a depositare la corona. Era prevista la presenza del Presidente dell’Assemblea capitolina Marcello De Vito che ha comunicato all’ultimo al cerimoniale la sua assenza, inaccettabile comportamento del Campidoglio”.

Di “polemiche inutili” parla De Vito: “Ho avuto un malore, ma era presente la Polizia locale che ha deposto una corona”.